Destinations

Elche

El Palmeral, un giardino a valle con più di 200.000 palmeti, contribuisce a fare di questa piccola ma splendida destinazione mediterranea un’autentica oasi urbana. Il passato arabo è ancora molto presente in una città famosa per la Dama di Elche.

Un’oasi di palme

Plaza Glorieta è il fulcro della città. Ospita anche la famosa copia della Dama di Elche, il busto di donna del 4° secolo prima di Cristo che è uno dei tesori archeologici mondiali. Le sculture originali nel Museo Archeologico Nazionale a Madrid. La cupola azzurra della graziosa Basilica de Santa Maria, circondata da palme e costruita sopra una moschea musulmana, è una caratteristica prominente dello skyline cittadino. E non è l’unica basilica cristiana costruita sopra un’antica moschea. Sotto il Convento di Santa Lucía si trovano i bagni arabi. Consigliamo una sosta ristoratrice con uno snack in Plaça de la Mercé prima di visitare il parco del fiume Vinalopó, con stupefacenti argini ricchi di graffiti e aree verdi che aiutano a rinfrescare l’aria in città.

Valuta
La moneta utilizzata è l'euro. Si può pagare con carta di credito o di debito quasi ovunque.
Lingua
Le lingue ufficiali sono lo spagnolo e il valenzano, un dialetto del catalano.
Internet
La città ha quasi 200 hotspot Wi-Fi pubblici gratuiti. Negli hotel la copertura è molto buona.
Tempo metereologico
Durante l’anno, la temperatura media varia tra i 6⁰ e i 31⁰C. Le estati sono molto calde e soleggiate e gli inverni ventosi.

I nostri hotel in/a Elche

Mostra mappa
Tutti i brand

Scoprite i nostri brand

Per avere una migliore esperienza sui dispositivi mobili, scaricate l'app Meliá per iOS e Android